La Visione di

SINERGIEOLISTICHE

parte da alcuni PRINCIPI BASILARI e FONDAMENTALI

CONOSCENZA

E’ di fondamentale importanza capire e conoscere esattamente chi siamo, sia in quanto ESSERI UMANI in generale, sia in quanto INDIVIDUI.

Nosci te ipsum, ammonivano i nostri avi.
Nel tempio di Apollo a Delfi infatti, era scritto: “Ti avverto, chiunque tu sia.
Oh tu che desideri sondare gli Arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi, non potrai trovarlo nemmeno fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie?
In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh! Uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei”


E dalla conoscenza profonda di noi stessi possiamo approdare ad una conoscenza profonda di tutto ciò che ci sta intorno.

In qualità di ESSERI UMANI, noi siamo un UNICUM con quello che ci circonda, con la Natura, dalla quale dipendiamo (sole, aria, cibo, terra, acqua, etc.), con le altre specie viventi (animali, piante), con gli altri essere umani (dai quali dipendono le nostre relazioni) e rispondiamo a leggi armoniche che regolano tutto l’Universo.

In qualità di INDIVIDUI, ognuno di noi è un Essere Speciale, diverso da qualsiasi altro essere umano ed è incredibile pensare che sulla terra vivano miliardi di individui, ma nessuno sia uguale all’altro. La diversità fa la differenza. Ogni individuo ha un proprio sentire, ha proprie attitudini e inclinazioni.

Sono queste peculiarità che dobbiamo coltivare, sia per una crescita personale, ma anche per una crescita collettiva, poiché ognuno di noi può dare un contributo particolare e prezioso.

CONSAPEVOLEZZA

Dobbiamo iniziare a prendere consapevolezza che ogni nostra azione ha una ripercussione generale. Nessuna azione è fine a sé stessa. Ogni causa ha un effetto e ogni effetto ha la sua causa. Ogni nostro pensiero, ogni nostro comportamento influisce su di noi, sugli altri e sulla realtà intera, modificandola e determinandola. Pertanto, è indispensabile divenire consapevoli che siamo parte attiva e non semplicemente una parte passiva.

Tutto è collegato. Prendendo consapevolezza di questo, dietro ogni cosa che facciamo deve esserci una filosofia che ci porta al raggiungimento di un Bene Sommo utile per tutta la collettività. Questo vuol dire che ognuno di noi, lavorando su sé stesso ed esprimendosi pienamente, supera interessi egoici per raggiungere interessi comunitari.

Tutto è in perenne mutamento. Ogni cosa ha un inizio, uno sviluppo, una crescita, una fine, una trasformazione, una nuova rinascita, una nuova crescita, e così via. E questo deve essere per noi un grande insegnamento per un rinnovamento perenne del nostro spirito e delle nostre attività.

RESPONSABILITA’

Se ci conosciamo e prendiamo consapevolezza del fantastico essere che siamo, dobbiamo inevitabilmente diventare RESPONSABILI. Capire che le nostre scelte influenzano noi stessi e il mondo circostante, inteso sia come Natura che come altri essere viventi, con i quali siamo collegati.

Ognuno di noi deve diventare responsabile e assumersi le proprie responsabilità.
In qualsiasi ambito, nessuno escluso: da quello medico a quello culturale, da quello sociale a quello economico.

Il mondo diventerà migliore quando ognuno di noi farà la propria parte.
Dobbiamo imparare ad andare oltre la mentalità duale del do ut des e andare verso nuovi paradigmi.