Pensieri in Libertà. L'unità

Pensieri in Libertà. Unità

30-12-2020
Un giorno ed Un anno sarà così concluso;


Un giorno ed un anno si chiuderà, e se ne aprirà un altro.
Cosa o chi ne definisce il limite?
Un ciclo si apre, un ciclo si chiude, ed un giorno li lega.
… Quella linea di demarcazione che usiamo per separare, dividere, davvero è così netta, precisa? Davvero esiste? Delimita, circoscrive, e quanto Ci Limita?
…………………………………………………………………………………………………………………………………

Siamo fatti di milioni, miliardi di cellule,
eppure ci definiamo una Persona singola.
L’orchestra è composta da diversi strumenti musicali,
eppure ascoltiamo Una musica.
Undici giocatori compongono Una squadra di calcio,
ed Un buon piatto di pasta è tanto più ben fatto,
quanto meglio sono amalgamati i suoi diversi ingredienti fatti per comporlo.
Già, perché l’Unità è qualcosa che si raggiunge.
Mentre noi spesso tendiamo a separare e dividere, ciò che ci rende davvero Unici è proprio l’essere composti di varie parti:
pensieri,
organi fisici,
emozioni,
e tanto altro ancora.

…. Clicca qui sotto per continuare a leggere …


Nel sogno addirittura ritroviamo uniti tempi cronologici,
spazi
e persone,
mentre al mattino, alzati dal letto, indossiamo i nostri vestiti
e ci separiamo e dividiamo dalle altre realtà che ognuno di noi abita e vive.
L’Unità è profonda come un Oceano,
e noi abbiamo bisogno di definirci,
di restringere il campo di ciò che vediamo,
per comprendere meglio come amalgamarci, come formare quell’Unità.

Ma ad un certo punto ci siamo persi,
nel rincorrere in mezzo al mare quel pezzettino di conchiglia,
caduta nella sabbia, dentro l’immenso mare.
Proviamo allora a fare il percorso inverso;
unire i nostri pensieri, le nostre menti,
per formare…l’Immensità.

Questa si espande e dona un senso di vera armonia,
come la musica suonata da un’orchestra.
Quando parliamo con un’altra persona,
proviamo la stessa sensazione di quando ascoltiamo due o più musicisti che suonano insieme?
La sensazione può essere la stessa, anche se abbiamo pensieri diversi…
anche se pensiamo di dire cose diverse e ci sentiamo in opposizione.
Come un gioco…
si inizia dal voler ritrovare quell’armonia e quel senso di Immensità.
Troppo vasta per comprenderla con una singola visione,
così come un anno è caratterizzato dall’Unione di ogni singolo suo giorno.

Eppure domani
può allo stesso tempo racchiudere Tutti i giorni dell’anno che sta andando via…
perché esso stesso ne fa parte, e senza di esso non sarebbe Un Anno.
Tutto nella nostra vita è composto dall’unione delle parti;
è come le associamo ed amalgamiamo tra loro a restituirci il senso di Unità ed armonia.
Ed al tempo stesso Un giorno…
Può Cambiare Un Anno, la sua Unità.
E con la sua Diversità può dare Armonia ed Immensità all’anno di cui fa parte, ed alla Nostra Vita.

Buon 31 Dicembre 2020.
E Buon Inizio Anno Nuovo…

.
Emanuela Petraccone

 

 

La Rubrica PENSIERI IN LIBERTA' è a cura di 
Emanuela Petraccone 
Nata a Napoli sotto il segno dei Pesci, nel 1977.
Amante dell’Arte in ogni sua declinazione da sempre, 
per anni si è dedicata al Design d’Interni e all’Allestimento di negozi, 
con alcune incursioni nella Grafica, nella Fotografia, nella Scrittura e nella Danza
Approdata al mondo dello Shiatsu da 7 anni,
da 4 è Operatrice Shiatsu a Firenze, dove abita da 10.
Dalla cura dei nostri luoghi è passata
alla Cura della nostra Casa più ancestrale ed importante: il nostro Corpo.
Abbiamo tutti delle stanze dentro di noi… da imparare ad Abitare…
Ama Sentire la Vita e farla sentire. 
Ama le persone, che sono tutte diverse e con i loro percorsi, le loro Storie. 
Ama la Natura, il Tocco ed un Contatto gentile e delicato che può arrivare anche attraverso le parole…

 

Per comunicare con noi scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

#sinergieolistiche #realtàvirtuosechemiglioranoilmondo

Categoria: